Ma ci sono tante alternative all’inseminazione!

Innanzitutto, vi svelo un segreto: il desiderio di maternità, se c’è, è identico sia da single che in coppia.  Mi è sempre piaciuta l’idea della famiglia del Mulino Bianco, penso esista da qualche parte, ma a volte non va come abbiamo programmato.

A volte non dipende interamente da noi. A volte l’uomo della nostra vita non c’è, o se c’è chissà dov’è, o magari l’abbiamo incontrato e ce ne siamo allontanate. Capita. E, altro segreto, pare non si possa tornare indietro nel tempo.

Così passi da “vorrei un figlio entro i 30” a “vorrei un figlio entro i 40” e poi a “chissà se avrò mai un figlio”.

La vita va avanti, tra soddisfazioni sul lavoro, viaggi, amici, fidanzati, sorrisi e lacrime, è identico per tutti. La vita va avanti per tutti, ci mancherebbe. Poi però realizzi che ci sono cose per le quali avrai sempre tempo, ed altre per le quali sei in tremendo ritardo. E ti manca la terra sotto ai piedi.

L’uomo della mia vita non so se arriverà mai, o non so se l’ho già incontrato e non riconosciuto. Ma adesso la priorità è diventare mamma. E ne parli con chi ti sta attorno. Passi in rassegna un po’ di possibilità e ti dai delle risposte, che sono diverse per tutte noi, non necessariamente devono condurre alla PMA, anzi, direi che è la soluzione meno scelta, è la strada meno percorsa.

Vorrei però analizzare con voi queste alternative, frutto di dubbi e di suggerimenti da parte di amiche/amici… strade non percorse, vi darò le mie motivazioni.

Motivazioni che non sono giuste o sbagliate, motivazioni con le quali voi sarete probabilmente in disaccordo, forse sarete d’accordo, forse avete preso strade diverse. Nessuno qui vuole convincere nessuno, ma facendo dei giri fra i commenti pieni di odio (non so perché) su facebook, ci sono delle macrocategorie di preconcetti, domande, risposte.

PMA??? Ma perché non ti trovi uno qualunque e te lo sposi? O lo “freghi”

Uno qualunque? Per farci un figlio? Cioè fatemi capire… figlio o no, una donna indipendente, anche economicamente, nel 2017, non innamorata, sceglie deliberatamente di svegliarsi ogni santa mattina accanto ad una persona per la quale non prova nulla? Perché? Dovrei circuire un povero uomo e renderlo un punchball per le mie frustrazioni (che fino a quel momento non c’erano).
Fregarlo, poi, in che senso? Farmi mettere incinta e magari crescere due bambini (di cui uno di quarant’anni) anziché uno? Trasformarmi nella casalinga perfetta dopo anni di studio e lavoro? Costringere un poveretto a diventare padre?

Ma perché non vai in vacanza e torni incinta?

A parte che fisiologicamente non è una cosa così automatica da una certa età in poi (ci sono coppie che provano per anni ad avere figli), mi consigliate di fare una vacanza all’insegna di sesso non protetto con sconosciuti.
Quindi chissenefrega di malattie veneree, di AIDS, Epatite, di incompatibilità sanguigna (ma ho Rh+ quindi ok), chissenefrega di possibili problemi genetici in famiglia, matti da legare, zero storia clinica… gente che mi rintraccia e con la quale iniziare battaglie legali e bla bla bla…

Ah beh, allora ti piace la patata

Altro segreto: se sei single alla soglia dei 40 non è mica detto che sei lesbica. Io sono etero, non che questo faccia chissà quale differenza, ma magari sono stata sfigata, o magari sono solo una grandissima rompipalle (spiegazione più accreditata al momento).

Ma trovati uno sposato a cui non gliene frega nulla

Un attimo. Mi state davvero proponendo di far crescere comunque mio figlio da solo, ma rischiando di rovinare un’altra famiglia? E com’è possibile che questo suggerimento venga sempre da donne sposate? La prossima volta rispondo con “potevi prestarmi tuo marito…”

Avete altri suggerimenti per le donne che ancora non hanno intrapreso questa strada? Se sì, quali? So che c’è un mondo su internet, di “donatori”. Bisogna fare lo slalom tra persone che amano fare sesso non protetto, viscidi vari, rischi di malattie. Psicologicamente io non potrei farcela, e non vedo alcun vantaggio rispetto a quello della clinica (rigorosamente all’estero, se sei single in Italia è vietato!)

Quindi la mia scelta è stata abbastanza naturale. Ci sono ovviamente i dubbi etici, ne parleremo più in là!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: